Progetto abitazione privata Bormio

L'abitazione dei committenti è stata selezionata tra diverse in costruzione, optando per la zona paesaggistica favorevole e la disposzione su di un unico piano.

La possibilità concreta di poterla progettare sin dall'inizio dai cementi armati, come spesso capita in studio, è stato da stimolo per questo progetto.

Taglio modernista favorendo l'open space e ritagliando i vari spazi dedicati alla zona notte tra camera matrimoniale, soppalco, e vani armadi sfruttati nelle zone sottotetto.

Essendo il primo progetto in Valtellina abbiamo rispettato la scelta dei materiali di finitura interna autoctoni, come la pietra della Val Malenco utilizzata in lastra per la scala interna di accesso all'abitazione e a spacco per i bagni con l'inserto di tozzetti di legno di betulla utilizzato invece per la resatante superfice. Molte opere di arredo sono state progettate e realizzate da un valido laboratorio di falegnameria locale. I rivestimenti in mosaico di vetro, di Bisazza, previsto per i due bagni, hanno fatto il resto. Arredo modernista e minimale dai colori chiari, bianco e acciaio, tessuti morbidi per i rivestimenti delle sedute. I disegni sono tutti unicamente realizzati a mano.